Ultime news

Libreria Atlantide

Orari di apertura: 
Lunedì: 8:45-12:30, 15:30-19:30
Martedì: 8:45-12:30, 15:30-19:30
Mercoledì: 8:45-12:30, 15:30-19:30
Giovedì: 8:45-12:30
Venerdì: 8:45-12:30, 15:30-19:30
Sabato: 8:45-12:30, 15:30-19:30
Siamo chiusi
Telefono: 
0516951180
Fax: 
0516951180

Libreria indipendente aperta nel 1993, con ampio spazio dedicato ai giovani lettori.

Da anni ha sviluppato un servizio di ricerca per volumi non più in catalogo.

Fornitore di biblioteche ed altri enti pubblici (accreditato IntercentEr).

Organizza presentazioni con autori.

https://www.facebook.com/libreria.atlantide/

 

libreria
presentazioni autori
volumi non in catalogo
Atlantide snc di Marcello Zarattani e Marco Zirotti
Partita IVA: 
01586011205
Via Mazzini 93
40024 Castel San Pietro Terme

Ultime offerte e notizie

15.02.2020 Libreria Atlantide

Mussolini ha fatto anche cose buone, incontro con Francesco Filippi

 

 

Mussolini ha fatto anche cose buone, incontro con Francesco Filippi

 

Dopo oltre settant'anni dalla caduta del fascismo, mai come ora l'idra risolleva la testa, soprattutto su Internet, ma non solo. Frasi ripetute a mo' di barzelletta per anni, che parevano innocue e risibili fino a non molto tempo fa, si stanno sempre più facendo largo in Italia con tutt'altro obiettivo. E fanno presa. La storiografia ha indagato il fascismo e la figura di Mussolini in tutti i suoi dettagli e continua a farlo. Il quadro che è stato tracciato dalla grande maggioranza degli studiosi è quello di un regime dispotico, violento, miope e perlopiù incapace. L'accordo tra gli studiosi, che conoscono bene la storia, è piuttosto solido e i dati non mancano. Ma chi la storia non la conosce bene - e magari ha un'agenda politica precisa in mente - ha buon gioco a riprendere quelle antiche storielle e spacciarle per verità. È il meccanismo delle fake news, di cui tanto si parla in relazione a Internet; ma è anche il metodo propagandistico che fu tanto caro proprio ai fascisti di allora: «Dite il falso, ditelo molte volte e diventerà una verità comune». Per reagire a questo nuovo attacco non resta che la forza dello studio. Non resta che rispondere punto su punto, per mostrare la realtà storica che si cela dietro alle «sparate» della Rete. Perché una cosa è certa: Mussolini fu un pessimo amministratore, un modestissimo stratega, tutt'altro che un uomo di specchiata onestà, un economista inetto e uno spietato dittatore. Il risultato del suo regime ventennale fu un generale impoverimento della popolazione italiana, un aumento vertiginoso delle ingiustizie, la provincializzazione del paese e infine, come si sa, una guerra disastrosa. Basta un'ora per leggere questo volume, e sarà un'ora ben spesa, che darà a chiunque gli strumenti per difendersi dal rigurgito nostalgico che sta montando dentro e fuori il chiacchiericcio sguaiato dei social. Prefazione di Carlo Greppi.

Leggi tutto

03.12.2019 Libreria Atlantide

1993 2019, ventisei anni di libreria Atlantide

 

 

Il 4 dicembre festeggeremo i 26 anni di attività: 1993 – 2019.

Grazie di cuore a voi che avete continuato a seguirci e a sostenerci, nei decenni fedeli: così facendo contribuite tra l'altro a mantenere vivo il territorio!

 

Dicembre è il periodo ideale per entrare in libreria,  per assaporare il

profumo unico delle tante novità, dei magnifici libri illustrati e per sfogliare i più venduti dell'anno o quelli consigliati dai librai, per tutte le tasche e tutti i gusti!

E se siete indecisi, potete comunque offrire un BUONO ACQUISTO!

 

Inoltre, come da tradizione, potrete donare un libro ad AGEOP RICERCA per l'iniziativa DONA ALLA RENNA LA TUA STRENNA, in favore dei bambini ospedalizzati dell'Oncologia Pediatrica.

 

Eccoci dunque agli appuntamenti di DICEMBRE: da domenica 8 ci troverete aperti tutti i giorni, con gli orari consueti.

 

Nella giornata di mercoledì 4 dicembre, nostro COMPLEANNO,  troverete scontato del 15% l'intero assortimento.

Alle 20,30 ospiteremo il bravissimo Cristiano Governa, giornalista bolognese, autore de La strategia della clarissa (Bompiani), intervistato da Valerio Zanotti.

 

Il 24 dicembre, giorno di vigilia, praticheremo ORARIO CONTINUATO: 8,30 - 19,30!

Leggi tutto

27.11.2019 Libreria Atlantide

Ultimo appuntamento in Atlantide per il 2019.

Nella giornata del ventiseiesimo compleanno di Libreria Atlantide, Cristiano Governa presenta LA STRATEGIA DELLA CLARISSA (Bompiani). Dialoga con l’autore Valerio Zanotti, direttore di Leggilanotizia.it

Libreria Atlantide, Castel San Pietro (Bo)– Mercoledì 4 dicembre 2019, ore 20.30

 

Ne La strategia della clarissa Cristiano Governa, giornalista, scrittore e sceneggiatore, dona vita ad una originale coppia di investigatori: un commissario bolognese fuori dagli schemi e la sorella, ex conduttrice radiofonica, divenuta monaca di clausura. I due insieme daranno vita ad un giallo ben congegnato con citazioni da libri, film e musiche di qualche decennio fa, caratterizzato dalle riflessioni sull’ambiente socio culturale in cui viviamo, il territorio che si estende tra Bologna e la Riviera.

Un giallo amatissimo dai lettori di Atlantide!

LA SCHEDA DEL LIBRO. Carlo Vento, commissario di polizia a Bologna, ama la buona cucina e le canzoni che hanno almeno trent’anni. Odia il mare e gli investigatori delle serie tv, che risolvono le indagini riflettendo sotto la doccia e hanno bellissime ex, pronte a consolarli. Lui, invece, può contare solo su sua sorella Paola, splendida e irrequieta, che per anni ha tenuto una trasmissione musicale in una radio locale e poi si è fatta suora. Clarissa di clausura, ma decisamente anomala, Paola non disdegna l’improperio, il costume a due pezzi, e ogni settimana esce di nascosto dal convento per andare acena da lui. Un giorno Paola si accorge che in chiesa, nel “Libro delle Grazie”, qualcuno supplica Santa Caterina di far morire delle persone. Nelle stesse ore, a Carlo viene affidato il caso della sparizione di una quindicenne. E come se non bastasse, in uno stabilimento balneare di Cervia viene rinvenuto un cadavere…

Cristiano Governa (1970), vive e lavora a Bologna. È giornalista, scrittore e autore per cinema e teatro. Collabora o ha collaborato con diversi quotidiani, fra i quali “la Repubblica”, “Il Domani di Bologna”, il “Corriere della Sera”, “l’Osservatore Romano” e periodici, “Il Venerdì”, “D” di Repubblica” e “GQ”. Ha pubblicato il romanzo noir Il catechista (Aliberti) e le raccolte di racconti Un saluto ai ragazzi – racconti Fortitudo,  Le lettere cattive (Pendragon) e Baranowski (Croce  editore).

Valerio Zanotti, giornalista, è direttore de http://www.leggilanotizia.it

Leggi tutto

23.11.2019 Libreria Atlantide

Incontro con il Premio Campiello 2019, Andrea Tarabbia

Lunedì 2 dicembre, ore 21 Biblioteca Comunale di Medicina

Andrea Tarabbia presenta il suo romanzo vincitore del premio Campiello 2019, Madrigale senza suono, Bollati Boringhieri.

Conversazione con la scrittrice Caterina Cavina.

 

 

 

Un uomo solo, tormentato, compie un efferato omicidio perché obbligato dalle convenzioni del suo tempo. Da lì scaturisce, inarginabile, il suo genio artistico. Gesualdo da Venosa, il celebre principe madrigalista vissuto a cavallo tra Cinque e Seicento, è il centro attorno a cui ruota il congegno ipnotico di questo romanzo gotico e sensuale. Come può, è la domanda scandalosa sottesa, il male dare vita a tale e tanta purezza sopra uno spartito? Per vendicare l'onore e il tradimento, il principe di Venosa uccide Maria D'Avalos, dopo averla sposata con qualche pettegolezzo e al tempo stesso con clamore. Fin qui la Storia. Il resto è la nostalgia che ne deriva, la solitudine del principe: è lì, nel sangue e nel tormento, che Andrea Tarabbia intinge il suo pennino e trascina il lettore in un labirinto. Questa storia ? è ciò che il lettore scopre sbalordito ? ci parla dritti in faccia, scollina i secoli e arriva fino al nostro oggi, si spinge fino a lambire i confini noti eppure sempre imprendibili tra delitto e genio.

Leggi tutto